grafologia disegni

Grafologia dell’età evolutiva

Grafologia evolutiva: a cosa serve analizzare la scrittura dei bambini

Abbiamo visto che la Grafologia ha diversi ambiti di applicazione. Uno dei più affascinanti e al tempo stesso delicati è forse quello della Grafologia dell’età evolutiva. Come dice il nome, questa Grafologia studia la scrittura dei più piccoli seguendone lo sviluppo.

Sappiamo che l’apprendimento della scrittura è una funzione complessa che interessa una moltitudine di aspetti: cognitivi, emotivi, caratteriali. Per il bambino imparare a scrivere è un grande impegno. E al tempo stesso la scrittura rivelerà da subito quelle che sono le sue difficoltà e le sue aree di forza. Per questo motivo l’affiancamento di un professionista Grafologo può:

  1. Aiutare il corretto apprendimento della scrittura. Durante questa fase infatti possono verificarsi difficoltà più o meno gravi: disgrafie o difficoltà di apprendimento della scrittura.
  2. Supportare l’evoluzione calligrafica e personale esplicitando – per quanto possibile – la personalità che si va formando. La scrittura dei piccoli, nella sua evoluzione infatti manifesta già in forma ridotta, quelli che sono i punti di forza e le criticità della struttura personale.

 

LEGGI ANCHE: Tutto sulla grafia dei bambini

Apprendimento della Scrittura

In Grafologia Evolutiva si applicano i principi grafologici di analisi e studio della scrittura alle ricerche delle migliori strategie per l’apprendimento della scrittura. Si può partire da principi pedagogici generali, ma arriva anche alla valutazione del singolo caso e quindi delle singole difficoltà che un bambino può incontrare. La Grafologia Evolutiva si differenzia dalla Rieducazione della Scrittura tout-court perchè non rifiuta di analizzare gli aspetti di personalità. Anzi, li mette in relazione all’evoluzione della scrittura per acquisire elementi utili alla scoperta dell’evoluzione personale dell’individuo. In questo senso talora gli argomenti di Grafologia Evolutiva possono richiamare anche l’ambito della Grafologia dell’orientamento.

TI POTREBBE INTERESSARE: Impugnature ergonomiche per matite e penne

Grafologia Evolutiva

Se lo scopo principale fosse supportare l’apprendimento corretto della manoscrittura, nulla differenzierebbe la Grafologia Evolutiva dalla Rieducazione della Scrittura. Di fatto, ciò che la caratterizza, è l’interesse a scoprire, lungo tutta l’evoluzione del grafismo del bambino, gli elementi personologici e caratteriali che emergono. Il bambino scarabocchia, disegna e impara a scrivere: in queste fasi sta già esprimendo a suo modo la sua dimensione personale emotiva e volitiva. Sono questi elementi che più avanti diventeranno parti costituenti della sua personalità.

grafologia evolutiva disegni
Differenti modalità rappresentative in bambini della stessa età (3 anni)